HOME      BACK
 

GITA SOCIALE                                                    Domenica 11 Marzo

 

CORNA DI CASPAI (m 1391) 

ITINERARIO: Palazzolo sull’Oglio, Ospitaletto, Gardone VT, Lodrino

PUNTO DI PARTENZA: Lodrino

DISLIVELLO: m. 480

ORE DI CAMMINO: ore 3.00

DIFFICOLTA’: escursionistico

EQUIPAGGIAMENTO: da media montagna

PARTENZA: ore 8.00 dal piazzale del municipio

COORDINATORI: Chiari Federico (348 7489950)  – Agosti Gionata

 

Da Lodrino si seguono i cartelli marroni per la localitÓ Pineta e si parcheggia al bar ristorante presso i due cannoni.

Si seguono i cartelli per il Passo della Cavada andando a destra. Si sale su strada asfaltata fino a d uno spiazzo nel quale altri cartelli ci indicano di andare a sinistra per il Passo della Cavada.Ancora poche decine di metri e il sentiero piega a destra nel bosco uscendo dalla strada asfaltata ( segnavia blu 3V). Dopo pochi minuti  si esce dal bosco sbucando su una strada piana. Si va a sinistra , seguendo ora segni bianco verdi e si rimonta su un altra stradina sterrata piana stretta che va verso est rispetto alla Corna di Caspai. Seguendo i segni si risale con qualche tornante fino ai cartello bianco-blu delle tre valli che ci indica di seguire verso destra il sentiero facile. Dopo aver percorso un bel sentiero panoramico in piano sotto pareti di roccia dolomitiche si giunge al Passo della Cavada ( quota 1158). Proseguendo ora lungo la stradina si seguono fino alla cima i segni bianco-verdi che passano vicino ad alcuni capanni da caccia tenendosi poco sotto la cresta e senza scendere nel bosco sottostante . In prossimitÓ della croce, nei pressi di un ultimo capanno, si aggira la cima, si risale su ripido pendio erboso con qualche elementare roccetta ( pendio di neve in inverno) e, passando in mezzo ad un boschetto si rimonta sulla cresta per giungere alla grossa e gialla croce di vetta. Discesa; Come per la salita, Ŕ possibile scendere dalla vetta al passo della Cisa in altri 20 minuti e poi far ritorno alla Pineta di Lodrino.